Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

CRISANTEMI VERDI, PERCHE’ NO?

S

efania e Leonardo: un matrimonio tutto giocato tra le colline che da Arona degradano fino alla pianura di Novara, per poi risalire più a nord, fino alle alture sopra Stresa, sul Lago Maggiore.

La cerimonia è stata celebrata nella suggestiva chiesetta di Maria Assunta di Veruno, a sud di Arona, mentre il ricevimento è stato organizzato sulle alture di Stresa, presso il ristorante Settimo Cielo, probabilmente la location per matrimoni con la vista più spettacolare su tutto il Lago Maggiore.
Il matrimonio di Stefania e Leonardo è per noi anche l’occasione per parlarvi di un fiore spesso bistrattato in Italia, ma che ultimamente sta avendo la sua grande rivincita: il crisantemo.

Il crisantemo, fino a poco tempo fa’, godeva di una fama triste ed ingiustificata in Italia, mentre all’estero il crisantemo ha sempre goduto di tutt’altra considerazione: se pensiamo che in Giappone il crisantemo è il fiore simbolo nazionale, espressione di pace e nobiltà, mentre in Corea e soprattutto in Cina è regalato durante le feste come augurio di gioia e vita.
Oltre a tutto, il crisantemo ha il pregio di essere un fiore robusto e duraturo, disponibile in migliaia di colori e forme.
Ma i tempi e i gusti stanno cambiano, e per le sorti del crisantemo in Italia si sta avvicinando la grande rivincita! Ultimamente sono state introdotte delle nuove varietà dall’aspetto davvero nuovo ed intrigante, ottenendo sempre più il favore dalle nostre spose.

È il caso soprattutto della nuova varietà Yoko Ono, una deliziosa varietà con fiori a bottoncino verde lime, ottima da accostare a qualsiasi altro fiore e perfetta sia per un addobbo floreale dallo stile moderno e brillante o anche ad uno essenziale e rigoroso.
In Inghilterra, questa particolare varietà di crisantemo viene chiamata mums e sta diventando sempre più un fiore di tendenza negli addobbi floreali e nei bouquet delle spose inglesi.

Nel caso degli addobbi floreali per il matrimonio di Stefania e Leonardo abbiamo puntato su un accostamento di colori verde e bianco, abbinando i graziosi bottoncini verdi del crisantemo Yoko Ono con le rose crema Vendela e steli di Steel Grass. Il risultato è tutto da vedere nelle foto di questo post (un ringraziamento speciale al fotografo Marco Roveri dello Studio Fotomr di Milano).

Dal bouquet della sposa, ai fiori in chiesa fino ai centrotavola per il ristorante Settimo Cielo, i bottoncini verde lime dei crisantemi Yoko Ono l’hanno fatta da padroni: che sia davvero arrivata l’ora della grande rivincita dei crisantemi anche da noi in Italia?

Articoli correlati:
2 Responses

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *